Skip to content

Ascensione

20 maggio 2012

“Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore agiva insieme con loro e confermava la Parola con i segni che la accompagnavano.

Ecco, forse, cosa ci manca: la conferma con i segno della Parola e della nostra parola.

Purtroppo (e per mia sfortuna) personalmente posso avere davanti un predicatore d’eccezione, ma se non “vedo” le sue parole non riesco a credergli.

Eppure la predicazione (che tocca anche a noi laici) è efficace con parole ed opere che incarnano le parole.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. Lorenz permalink
    21 maggio 2012 09:08

    Se lo lasciamo fare, agisce e conferma anche con noi, poveri e normalissimi laici.
    Non guariremo, ma ci prenderemo cura. Non risusciteremo morti, ma porteremo vita in situazioni morte.Non faremo camminare i paralitici né ridoneremola vista ai ciechi, ma saremo un po’ le loro gambe e i loro occhi.So che sembra retorica, ma è banalissima realtà che possiamo sperimentare tutti i giorni. Hai ragione tu: senza “segni” concreti, la parola,e persino la Parola, funziona molto poco…

  2. 31 maggio 2012 13:55

    Non saprei dire esattamente.
    Credo che comunque i segni e gli esempi siamo quelli che stuzzicano gli altri e li predispongano all’ascolto.
    L’essere umano è per natura curioso.

  3. 31 maggio 2012 23:34

    Sì. è una luce speciale che si incarna nelle persone.
    L’essere umano è sì curioso, ma è istintivamente attirato dalla Luce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: