Skip to content

Prudenza

28 ottobre 2011

La prudenza cristiana, credo non sia quella che tutti noi conosciamo che mira a non mettersi nei pasticci e ad evitare problemi.

La prudenza cristiana, credo, mira al bene altrui, costi quello che costi, anche quello di rischiare del proprio.

La prudenza cristiana, credo, abbia come fine quello di evitare pericoli ad altri.

La prudenza cristiana genera dei pesanti e apparentemente dolorosi “no” evitando i “sì” di compiacimento proprio.

La prudenza cristiana genera dei “sì” dolorosi e pesanti per noi stessi evitando i “no” che che ci metterebbero tranquilli.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. ROMEO permalink
    28 ottobre 2011 14:09

    La prudenza non è paura ma come la paura non può essere etichettata; piuttosto è un atteggiamento derivante anche dalla saggezza e dal buon senso. Non dare mai per scontato ogni cosa è un atteggiamento prudente ma anche reale perchè le cose come le idee e le persone per evoluzione cambiano, pertanto non sono stabili. Il buon senso dovrebbe indurre tutte le persone a ben valutare ogni situazione e il Vangelo ci da tanti spunti a riguardo.
    Grazie, cara Anna.
    Ciao.
    ROMEO

  2. 28 ottobre 2011 18:12

    Concordo con te, Romeo.
    Quello che intendevo è il diverso concetto di prudenza, di saggezza e soprattutto buon senso che varia in modo sensibile nei cristiani ad iniziare da Gesù.
    Non c’è umano buon senso nel fare i missionari rischiando spesso la vita, non c’è umana saggezza in Gesù che non salva sè stesso, non c’è ombra di umana prudenza nei primi apostoli.
    Esiste un buon senso, una saggezza ed una prudenza di Dio che varia non poco dalla nostra che mira a non metterci nei pasticci e cacciarci in problemi.
    La prudenza, saggezza, buon senso di Dio (che dovrebbero essere anche dei cristiani) pone come fine l’altro, il prossimo ed è un vero buon senso (che è senso del buono) che muove i missionari ad soccorrere materialmente e spiritualmente tanti popoli molto poveri; è saggezza quella di Gesù che insegna (prima di tutto) a mai rinnegare i propri valori per un potente qualsiasi che minaccia ed è prudenza quella degli apostoli nel loro modo delicato di persone che conoscono le pieghe della mente umana evitando così scandali e pericoli che allontanerebbero e renderebbe poco credibile la Parola di Dio.

  3. ROMEO permalink
    2 novembre 2011 08:37

    Gesù non è venuto per i “sani” o perlomeno per “coloro che si ritengono sani” ma per i peccatori, per gli ammalati cioè per coloro che chiedono di essere aiutati perchè sono coscienti di essere ammalati e non guarda la razza, la religione di appartenenza ma guarda ciò che muove nel cuore di ogni persona.
    La Buona novella invita Gesù a farla conoscere a chiunque è pronto o perlomeno disponibile ad ascoltarLa e questo invito è rivolto a tutti sia per manifestarLa sia per ascoltarLa e non occorre andare tanto lontano perchè i sordi ed i muti ci sono dappertutto anche vicino a noi, anche vicinissino dentro di noi. L’Evangelizzazione è veramente una MIssione Grande ed infinita comincia da noi stessi e continua con il nostro prossimo.
    L’atteggiamento di Gesù ad essere servo dell’umanità caduta è una Via per tutti noi per liberarsi dalle gabbie dorate che ci offre il maligno per tenerci imprigionati il donarsi non è altro che un modo per riscattarci e liberarci e questo messaggio vale per tutti.
    Il Buon servitore dell’Opera di Gesù (sacerdote, laico, credenti) non è imprudente anzi è cosciente che si sta Liberando, si sta “santificando” e quando tutto è compiuto potrà dire in comunione con lo spirito d’Amore di Gesù “Il mio Regno non è più di questo mondo” perchè tutto è compiuto.
    Ciao.
    Romeo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: