Skip to content

Resurrezione e morte

6 maggio 2011

Resurrezione e morte … bè è una sequenza di due parole inversa a quella che normalmente  si sente in questo periodo e non solo.

A parte l’umano sgomento del “ma come? C’è ancora la morte?” su cui ci sono fiumi di parole e oceani di pensieri, direi che in questi giorni si è verificata una cosa un bel po’ strana.

Ancora sotto gli effetti della Pasqua, ancora sotto il suono delle campane che suonavano gioiose quasi a riportare la loro storica funzione di diffondere un messaggio, si è vista una festa per la morte di un uomo.

Orribile vedere le folle in festa per strada per un morto e non vedere le stelle folle gioiose per un Risorto.

Va bene, Bin Laden ear un assassino, un terrorista, tutto quello che si vuole … Ha tenuto nel terrore popoli interi per anni, ha distrutto Nazioni potenti e famiglie, ma resta un uomo e non si può esultare per la morte di un uomo, no davvero.

Abbiamo tutti tirato un sospiro di sollievo (effimero perchè il fanatismo prosegue e la paura del fanatismo vendicativo è peggiore, ma non è giusto esultare così per la morte di un uomo.

Quindi – e non è buonismo – almeno noi pensiamo che questo stesso uomo che tanto male ha fatto ora è davanti a Dio a rendere conto delle sue azioni e – come il Vangelo insegna – potremmo tentare di pregare per lui.

NON PERMETTIAMO CHE IL SEME DELL’ODIO E DELLA VENDETTA RIMANGA TRA NOI ANCHE SOLO SOTTO L’ASPETTO DEL “FINALMENTE LO HANNO FATTO FUORI” … perchè è lo stesso pensiero di Bin Laden che lo ha animato nel suo delirante sterminio.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. ROMEO permalink
    6 maggio 2011 09:02

    Vedi mia cara Anna,
    Le “folle” duemila anni orsono hanno giudicato, condizionati dai mass media di allora, Gesù come un terrorista, io non so se tutto quello che viene raccontato o detto di riporto sia vero però so che devo imparare da quei farisei che hanno deposto le pietre contro la Maddalena, forse perchè avranno ricosciuto che stavano condannando chi, in un altro momento, aveva dato loro dei momenti intimi di cui avevano bisogno. Ora, se una persona, arriva a compiere degli atti moralmente condannabili è soltanto l’apice di una situazione che tutti noi abbiamo costruito volenti o nolenti e ne costituiamo la base e come sappiamo dalla matematica la base di un triangolo è molto più grande del vertice.
    Buona giornata a tutti.
    Romeo.

  2. 6 maggio 2011 12:02

    Già Romeo, ma proprio per questo il Vangelo è la base della vita umana.
    Proprio per questo ho chiesto di non esultare per la morte di un uomo.
    Ogni uomo è l’apice di un triangolo che però è fatto sì, da una base, ma anche di cateti … ci sono anche altri due lati … e si potrebbe dire che ogni “lato” può diventare una base sconvolgendo però il triangolo stesso che diventa un altro tipo di triangolo che non corriponde più a quello iniziale: stesse misure, stessi lati, ma il triangolo è diverso.

    Comunque sia il vertice non è un lato, ma l’incontro di due lati e – per di più – in un triangolo (per il concetto di diverso lato di appoggio) non ce n’è uno solo in un triangolo …. ce ne – minimo – 3.

    Bella immagine quella del triangolo, ma non puoi rapportare Gesù a Bin Laden: Gesù non ha mai ucciso nessuno … Bin Laden sì ed è pure reo confesso … questo però non significa che bisogna esultare per la sua morte.

  3. ROMEO permalink
    6 maggio 2011 12:19

    Non era un paragone diretto a Gesù, piuttosto ai due ladroni in croce con Gesù, non a caso Gesù è in mezzo a loro; in quanto all’informazione, noi sappiamo, purtroppo quello che vogliono farci sapere, e con questo non sto giustificando Bin Laden o qualsiasi altro ma come insegna il Vangelo 2000 anni orsono la folla è stata depistata da chi aveva il potere ed io non escludo che questo possa accadere anche oggi.
    Solo questo per il resto sono in sintonia con te e la tua bella riflessione.
    Ciao, a presto.
    Romeo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: