Skip to content

Stella distratta

29 dicembre 2010

Quest’anno la mia personale stella cometa ha fatto il giro lungo, ha sbagliato strada (lo avrà fatto apposta) una decina di volte, ha incontrato tante nuvole in cui si è nascosta. Mi ha fatto fare un giro lungo, mi ha fatto andare lontano dal cuore, mi sono beccata tempeste assurde, ho incontrato gente che non riusciva neppure a guardare il cielo, altra che non sentiva più la voc degli angeli, altri ancora che era diventata cieca …

E allora, davo i miei occhi, le mie orecchie, il mio cuore … Non pensavo di dare tutto questo, veramente non ci pensavo proprio, se non fosse che al momento cruciale mi sono ritrovata dove non dovevo essere.

C’era un gran polverone che toglieva la vista a tutto e poi … e poi … quando il polverone si è dissolto mi sono accorta che – invece – ero al posto giusto.

Incontri occasionali che hanno risolto problemi seri, telefonate inaspettate che han fatto splendere luci, fatiche assurde che hanno sollevato chi era schiacciato … Natale c’è stato e nel momento giusto, solo che in giro c’era già un Erode che cercava di confondere tutto e bastava aspettare … bastava solo aspettare … cosa che non mi viene per nulla bene.

Eppure quel Bambino aspetta sempre … Maria aspetta sempre … attende … Giuseppe custodisce questa attesa.

Non so cosa augurare, se non un Natale da “buoni” e … magari “buoi” eh eh eh … Visto che questo animale attendeva Chi attende.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: