Skip to content

Per chi si sente avvilito

3 dicembre 2010

Udranno in quel giorno i sordi le parole del libro;
liberati dall’oscurità e dalle tenebre,
gli occhi dei ciechi vedranno (Is 29,18)

Prima o poi succederà

Prima o poi tutti vedranno

Nulla di quanto detto nel nome del Signore andrà perso

Udire per vedere

Intendere per fare intendere

Forse sono quei pesci che, alla fine della notte all’apparenza sprecata e proprio all’alba quando è improbabile pescare, sono entrati gioiosi nella rete di Pietro.

Forse l’Avvento è il tempo di “prendere il largo” e non stare adagiati alla riva.

Per chi è stanco e deluso, facciamo nostre e diciamole quelle parole di Gesù a chi non ce la fa più: ” Vai, Pietro, fidati di me, prendi il largo e butta le tue reti”.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: