Skip to content

Vangelo a colori ed il colore del Vangelo

5 settembre 2010
Vangelo Lc 14,25-33
In quel tempo, una folla numerosa andava con Gesù. Egli si voltò e disse loro:

  • «Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo.
  • Colui che non porta la propria croce e non viene dietro a me, non può essere mio discepolo.
  • Chi di voi, volendo costruire una torre, non siede prima a calcolare la spesa e a vedere se ha i mezzi per portarla a termine? Per evitare che, se getta le fondamenta e non è in grado di finire il lavoro, tutti coloro che vedono comincino a deriderlo, dicendo: “Costui ha iniziato a costruire, ma non è stato capace di finire il lavoro”.
  • Oppure quale re, partendo in guerra contro un altro re, non siede prima a esaminare se può affrontare con diecimila uomini chi gli viene incontro con ventimila? Se no, mentre l’altro è ancora lontano, gli manda dei messaggeri per chiedere pace.
  • Così chiunque di voi non rinuncia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo».
A volte si ha l’impressione, leggendo certi brani di Vangelo, che Gesù inizi un discorso e poi- da solo – immette degli Off Topic nel suo stesso discorso. S’, insomma, quasi un inserire esempi che noi diremmo “c’entrano come i cavoli a merenda”.
Così, ho provato a colorare i diversi “discorsi nel discorso” di Gesù.
L’inizio e la fine (in rosso) SONO il discorso, ma
  1. Quell'”amare di più di …” non credo significhi NON AMARE, ma che l’amore al Signore è “di più”. Sta proponendo un “di più” dell’amare naturale ed è quel “di  più” che Lui stesso ha vissuto. Ha amato Sua Madre, ha amato i Suoi discepoli, ma è andato oltre, e questi amori così intensi non hanno interferito sull’amore al Padre per il quale non ha esitato a morire. Gesù per primo ha rinunciato a questo avere, un avere che sono i tesori della vita umana. Ha rinunciato però per dare ancora di più. (vd. Pietro quando volevo impedire a Gesù di andare a Gerusalemme a morire)
  2. Credo, poi, che il punto azzurro … bé, ha in sé una verità: in effetti molti portano una croce, ma non stanno dietro a Gesù, altri invece stanno dietro a Gesù, ma non vogliono portare alcuna croce … della rinuncia dei propri “averi”
  3. Eh … e i punti in mezzo? Quelli verde e lilla? Boh … non saprei, ma chiusi dentro quell’inizio e quella fine di discorso, mi paiono un invito alla fedeltà, alla fiducia e alla Fede senza i quali non riusciremmo a portare a termine nulla. Il bello è che gli averi di quello che vuole costruire la torre e la forza-uomo di quel re sono a tutti gli effetti gli stessi averi che Gesù dice di rinunciare, ma Lui dice di rinunciare ad avere per sé ed ad usare  per il proprio prestigio questi averi, anteporli al Signore. E, in effetti, contrasta non poco con la storia di Abramo no? Ma Abramo – per Fede (alias “stare dietro al Signore“) ha compiuto perfettamente tutta la volontà di Dio.

Mah …



Annunci
2 commenti leave one →
  1. Nicodemo (di notte) permalink*
    5 settembre 2010 23:02

    Leggere il Vangelo “a colori” è proprio un buon esercizio, grazie per averlo proposto.

  2. 5 settembre 2010 23:22

    Ma va? … Io pensavo di fare una cavolata … ma lo sentivo a colori e a colori l’ho scritto.
    Pare che i colori siano le mie guide in questi mesi … mah!
    A proposito di Vangelo, mi hanno spiegato che quel “valutare” significa essere coscienti che l’avventura con Dio in questa vita mi chiederà di mettermi in gioco totalmente e quindi – ovviamente e aggiungo io – è indispensabile rinunciare ad ogni “avere” perchè ……. si diventa totalmente, radicalmente, profondamente
    DARE.

    Grazie a te per averlo apprezzato … troppo buonoooooooo!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: