Skip to content

Grandi cose !

12 agosto 2010

Commento al Vangelo del 15 agosto 2010, Assunzione della Beata Vergine Maria

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 1, 39-56)
In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda.
Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo.
Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto».
Allora Maria disse:
«L’anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva.
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente
e Santo è il suo nome;
di generazione in generazione la sua misericordia
per quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva detto ai nostri padri,
per Abramo e la sua discendenza, per sempre».
Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua.
Parola del Signore

Il 15 agosto è il giorno in cui si fa memoria del dogma dell’Assunzione proclamato da papa Pio XII nel 1950, che prima di questa data veniva celebrato fin dall’antichità come “dormizione” della Vergine Maria.

A me piace sottolineare una affermazione che, nel racconto di Luca, Maria dice riferendosi a sè stessa:

Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente

Approfittando di alcuni giorni di vacanza, mi sono fermato a ripensare alle “grandi cose” che Dio ha fatto per me in questi ultimi anni.
Le gioie nella nostra famiglia, la nascita dei nostri tre figli (è di de mesi fa l’ultima arrivata, Ester), la voglia di approfondire la Parola di Dio.
La consapevolezza di avere sempre un Padre che perdona ogni peccato, piccolo o grande che sia, a condizione di sapersi rivolgere a Lui in modo sincero e con un cuore puro.

Tanti piccoli frammenti di vita quotidiana che, messi insieme e guardati da lontano, mostrano il disegno perfetto di un “pittore invisibile” ; come un quadro che, a poco a poco prende forma e diventa realtà, anche la mia vita si delinea come tracciata da una mano sapiente.

Per accorgersi di come sia bello questo disegno basta fermarsi e guardare con gli occhi di Maria alla bellezza della nostra vita.

Gesù, aiutami ad avere occhi grandi come quelli di tua madre Maria, per vedere le grandi cose che Dio fa per me ogni giorno; di avere sempre fame e sete di Dio, cibo, speranza e conforto per il mio cammino e quello di tutti i miei fratelli.

Maria, insegnami ad avere la capacità di operare anche io le stesse scelte di Dio, che si è rivolto agli affamati, agli umili, ai poveri, a coloro che non hanno nulla, per capovolgere la loro condizione.

Ti ringrazio Dio per tutte le grandi cose che hai operato in me.


Annunci
2 commenti leave one →
  1. 12 agosto 2010 09:14

    Già, Nicodemo, è come avere lo sguardo rivolto alla luce, come quando ci si lascia baciare dal sole.
    Queste parole ridanno il giusto equilibrio alle cose, alla vita, abituati come siamo a recriminare su quello che ci manca, che abbiamo perso, che non va secondo i nostri programmi dimenticandoci di tutto quello che abbiamo e che riceviamo ogni giorno, quasi fosse scontato, un diritto.
    Sapere vedere all’essenzialità delle cose è una grande Grazia perchè ciò che noi diamo per ovvio e scontato, se ci mancasse, non potremmo vivere e neppure sopravvivere.

    Ogni volta che sento questa pericope evangelica penso sempre che sia Maria come Elisabetta sono state le prime ad intuire quella “Trasfigurazione”, quel vedere la Luce di Dio Padre … Hanno vissuto ancor prima che Gesù nascesse, quello che poi hanno visto Pietro, Giovanni e Giacomo.
    Forse è stata una “Trasfigurazione” vissuta all’interno e non visibile all’esterno, ma c’è stata, eccome se c’è stata.

    Poi, però, esattamente come Pietro, Giovanni e Giacomo, bisogna scendere dal “monte della Luce e della verità” … è necessario voltarsi indietro e riuscire a guardare ancora il buio, il fango che circonda … E’ necessario sporcarsi le mani per “lo sporco” finirà solo alle mani e mai potrà raggiungere gli occhi, la mente ed il cuore che sono FISSI nella luce.

    Ecco, forse per te, questi tuoi occhi sono rimasti FISSI nella Luce, così acuti da farsi largo tra le difficoltà (che inevitabilmente ci sono) e vedere sempre la luce … e per questa Luce esplodere in un canto di gioia che – forse è il caso di dirlo – prosegue con una serie di “avvenimenti” che ci sono promessi, che sono già in atto anche se non se ne vedono ancora gli effetti.
    Sto parlando di questo:

    … di generazione in generazione la sua misericordia
    per quelli che lo temono.
    Ha spiegato la potenza del suo braccio,
    ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
    ha rovesciato i potenti dai troni,
    ha innalzato gli umili;
    ha ricolmato di beni gli affamati,
    ha rimandato i ricchi a mani vuote.
    Ha soccorso Israele, suo servo,
    ricordandosi della sua misericordia,
    come aveva detto ai nostri padri,
    per Abramo e la sua discendenza, per sempre»

    … e queste sono le “le grandi cose” che fa per noi l’Onnipotente rendendoci mezzi e opertori decisi e determinati a rendere reale l’innalzamento degli umili, lo sfamare gli affamati di qualsiasi fame si tratti, riequilibrare i ricchi, soccorrere il Suo popolo (tutti).

    Maria ed Elisabetta hanno portato in loro stesse questi operatori e per Maria in particolare il realizzatore in persona.

    Ecco, forse dovremmo portare anche noi il Signore allo stesso modo di Maria.

Trackbacks

  1. Dalla parte opposta « Nicodemo (di notte)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: