Skip to content

Umiltà di cuore

15 luglio 2010

“Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro.
Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero”

E’ da questa mattina che queste parole mi risuonano nelle orecchie. Sono parola consolanti e – nel tempo stesso – strabilianti, quasi estasianti.

“Imparate da me, che sono mite ed umile di cuore” e chi lo dice è il Figlio di Dio, è Dio.

“Umile di cuore” sono queste 3 paroline che continuano a girarmi intorno.

L’umiltà di cuore … mah! Non so in quanti su questa terra possono dire così tanto è una cosa immensa e così apparentemente non umana.

Noi ce la possiamo fare ad essere umili nel comportamento, possiamo vivere umilmente, ma l’umiltà di cuore?

Che significa “umiltà di cuore”?

A mio  avviso è quella straordinaria Grazia che ci permetterebbe di passare immune dentro ad ogni controversia, dentro ad ogni difficoltà, dentro ad ogni “tutto”.

Credo sia quel “qualcosa in più” che rende davvero liberi dall’unico vero despota della nostra vita: noi stessi ed il nostro orgoglio (da non confondere con dignità).

Onestamente non riesco a definire questa “umiltà di cuore”, ma sento che è l’unico modo che ci renderebbe determinati e misericordioso, portatori di libertà e carità vivente, luce … in una sola parola “luce”.

Proprio come quella lucciola che sto vedendo sulla strada che, per piccola che sia, brilla in modo incredibile in barba ai tanti fari e luci artificiali che la circondano.

Chiedo, quindi, se qualcuno ha qualche altra idea di cosa possa significare “umiltà di cuore”.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 18 luglio 2010 06:44

    Grazie, Anna! Più che un’esegesi è un percorso. Si cammnia con te, si cerca con te… e questa umiltà carica di attesa è il primo segno di un cuore nuovo, aperto all’Assoluto. Grazie! Tanino

  2. Anna (da Nicodemo) permalink
    18 luglio 2010 07:38

    Hai colto nel segno, Tanino!!! 🙂 (come al solito).
    E’ proprio questa attesa che è il mio dolce tormento.
    Non un’attesa di chi aspetta e aspetta e ancora aspetta, ma un attesa che è una certezza che una Parola diversa arriverà diritta nel cuore; un’attesa che mi lascia spessissimo basita ed un po’ confusa perchè mi chiedo cosa farne di queste parole che, nella mia testa, hanno la stessa concretezza di una persona (o meglio Persona).
    Sono certa che càpita anche a te di cogliere la differenza tra un pensiero sul “cose varie” ed un pensiero sul Signore che procede nello stesso modo con cui procede ogni altra conoscenza umana di persone care.

    Credo che anche tu (e tanti altri) ti sia reso conto che il rapporto con Dio Padre e tutta la Ttrinità è un rapporto affettivo prima di essere un qualcosa di intellettivo. Non so, è come amare con la testa, amare dall’interno.

    Apertura, hai detto bene! Apertura alla novità che ogni giorno il Signore ci offre, una specie di ri-lettura sempre più vicina alla verità che – per me – lascia sempre piena di dubbi perchè – e questo è da dire – non sono autorizzata e nessuno mi garantisce che non siano eresie belle e buone le parole che scrivo (ce ne sono così tante che se il Magistero della Chiesa le identificasse tutte nel pensiero dei crisriani, in molti saremmo gli scomunicati … eh eh eh).

    Grazie a te, Tanino, te lo ripeterò sempre perchè è ormai indiscusso che il Signore scrive diritto sulle nostre righe storte e lo fa così bene che, alla fine, anche noi diventeremo righe belle diritte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: