Skip to content

Maschere per 364 giorni

16 febbraio 2010

Mah! Spesso penso che il Carnevale ci costringe a “vestirci” per quello che siamo, per quello che desideriamo, per quello che vorremmo essere.

Gli stessi bambini scelgono gli abiti per quello che sono, per l’indole che hanno o per quello che li abbiamo fatti diventare.

Ci si maschera per scherzo, ma tanto scherzo non è e – soprattutto – tanto maschera non è.

Siamo “mascherati” per 364 giorni, ma per un solo giorno ci vestiamo per quello che abbiamo nel cuore, bello o brutto che sia.

Onestamente obbligherei tutti gli adulti a scegliersi la maschera e ad indossarla in questo giorno, credo sia terapeutico, credo sia d’aiuto perché – anche solo per un giorno – si può dire al mondo quello che si è (quasi sempre “quello che si è”) senza temere nulla perché … “tanto è carnevale”.

In queste maschere salta fuori l’ambizione o l’umiltà; la bontà o la cattiveria; la dolcezza o la durezza; l’allegria o la tristezza; la gioia o il dolore; la simpatia o l’antipatia; la generosità o l’egoismo ecc. ecc.

Per strada, oggi, vedremo bambini, ragazzi e giovani mascherati … ma di adulti neppure uno. Qualcuno ha il “coraggio” di mascherarsi in ufficio … ma – normalmente – è spinto da altri (e non approfondisco “da chi”).

Questa sera, però, ci saranno feste private (per gli ambrosiani sarà sabato) e allora anche gli adulti si maschereranno …

Più volte ho partecipato a queste feste e – devo dire – che non ho mai visto nessuno con una maschera “sbagliata” secondo la persona che la indossava.

E’ davvero divertente e bello vedere questo modo di rivelarsi “per scherzo” ed è un’occasione per “conoscere” davvero le persone.

Ed è davvero significativo che questo “mascherarsi per rivelarsi” capiti proprio prima della Quaresima che – per eccellenza – è il periodo in cui la Verità esce allo scoperto.

Mascheriamo i nostri bambini, mascheriamoci anche noi se ne abbiamo la possibilità: fa davvero bene ed è davvero liberante e rivelante … per un giorno possiamo sognare di essere quello che vorremmo essere …. Ma se incontrate una maschera che fa paura ed è aggressiva non prendiamola come una persona cattiva ed aggressiva perché quasi sicuramente è una persona che ha paura di essere ferita, che ha sofferto tanto per la troppa delicatezza del suo cuore …

Ogni cosa ha il suo lato buono e bello.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: