Skip to content

Epifania 2009 (Buona Luce)

6 gennaio 2010

Nella mia convinzione che il Vangelo non è una storia di “altri”, di “altri tempi” o “solo” di Gesù, ma è la nostra storia, la nostra vita qui e adesso, le situazioni che passiamo, le difficoltà e ci pone delle indicazioni molto concrete e nella mia altra convinzione che le due liturgie romana ed ambrosiana dialogano e si completano a vicenda, mi sono soffermata SOLO sull’ultima parte del Vangelo che domani ci unirà tutti nell’ascolto, queste parole:

“Avvertiti in sogno di non tornare da Erode, per un’altra strada fecero ritorno al loro paese”

che trova una risposta un po’ nell’ultimo versetto del Salmo responsoriale (n° 71 per ambedue le liturgie, ma in quella ambrosiana manca l’ultimo versetto) che è questo:

“Perché egli libererà il misero che invoca
e il povero che non trova aiuto.
Abbia pietà del debole e del misero
e salvi la vita dei miseri”

e un po’ nelle ultime righe della 2° lettura del rito ambrosiano (san Paolo apostolo a Tito 2, 11 – 3, 2) diversa dalla 2° lettura del rito romano, queste:

“Questo devi insegnare, raccomandare e rimproverare con tutta autorità. Nessuno ti disprezzi! Ricorda loro di essere sottomessi alle autorità che governano, di obbedire, di essere pronti per ogni opera buona; di non parlare male di nessuno, di evitare le liti, di essere mansueti, mostrando ogni mitezza verso tutti gli uomini”

Ecco, la tenerezza infinita, l’umanità della divinità e la potenza del bene.

Se il male tenta in modo subdolo (Erode), se il male pensa di dare tutto per scontato (Erode si sarà detto: “sono un re, mi daranno ascolto e poi – di qui – devono passare per tornare a casa”), se il male si traveste di bene … c’è una sola cosa da fare: fissare il bene, ricordare il bene e … “cambiare strada”, trovare un’altra strada per ritornare nella casa del “bene e della luce”.

Si “addormentano” tutte le tentazioni di difesa, di lotta, di paura, di tensione … e gli angeli “indicano nuove strade” magari sconosciute.

E’ inutile pensare di difendersi, è inutile pensare di essere forti da poter lottare … non lo siamo davvero perché il male “sfrutta” la “legittima reazione umana”, il male reagisce sempre mentre il bene agisce ed interagisce sempre, ma non reagisce mai e per nessuna ragione.

Cambiamo strada, cambiamo atteggiamento.

Se riprendiamo quella strada, se andiamo ad “affrontare” il male è inevitabile quanto dice San Paolo: “parlare male, liti, litigiosi, sprezzanti (magari a ragione) e che disprezzano” … E’ inevitabile, è il gioco del buio che respinge la Luce e schiavizza nelle sue spire … E’ logica pura e tutti noi l’abbiamo provato quando pretendiamo ragione su un torto subito.

Esiste però un’altra logica ancora più ferrea, che è quella di Dio che spiazza in modo letale il male: la logica del bene che è sapienza, è libertà (siamo liberi di fare o NON FARE il bene, ma non di fare il male)

E’ incredibile l’atteggiamento dei Magi, di questi sapienti che – probabilmente – avevano intuito l’invidia e le intenzioni di Erode. Fossimo stati noi …

Loro no, loro pieni di questa gioia, non hanno neppure considerato Erode ed è bastato un “sogno” per far cambiare loro la strada … (ne avremmo il coraggio noi di cambiare atteggiamento per dei sogni?) e per non “macchiarsi” di un duplice male: per loro e per Gesù.

Certo, poi, con questa mossa strategica e sapiente del bene, il male (Erode) perde la testa e si identifica per quello che è e che ha nel cuore … e colpisce all’impazzata … ma avrebbe colpito comunque, avrebbe ucciso comunque … perché quand’anche gli avessero detto chi era “il re dei re” …. Come avrebbe fatto Erode a credere ai Magi vedendo questo “re” dentro ad una mangiatoia, in una povera casa? E non credendo (troppa superbia che rende ciechi) avrebbe comunque ucciso tutti i primogeniti, avrebbe ucciso i Magi, ma non Gesù … Gesù doveva ancora “annunciare” la Parola del Padre che … insegna agli uomini ad essere veri uomini, quegli uomini che sono nati da un pensiero d’amore potente del Creatore … i Suoi figli generati dal pensiero di vita che è il Padre.

Ecco … proviamo a prenderla così questa Epifania … proviamo anche noi a cambiare strada di fronte a qualsiasi tipo di male … e sia per noi un comando perentorio quello di San Paolo “Nessuno disprezzi o vi disprezzi!!!” … e sia in noi il “sogno” (che è anche realtà) di generare sempre il bene e spezzare le catene del male che troppo spesso stringono quando noi pensiamo di “essere liberi di scegliere” difendendoci.

Crediamo ai sogni, crediamo agli angeli (potremmo essere noi gli “angeli” per altri), crediamo alle “stelle” (potremmo essere noi in qualche notte buia di qualcuno), crediamo nel bene (è molto più sapiente del male che è “solo” intelligente), lasciamoci attirare da questa Luce magnetica del bene che poi ci fa esplodere in opere di bene.

Siamo noi, cristiani e cattolici, quei Magi … in noi è la sapienza del Vangelo e della Parola di Dio, siamo noi che veniamo da lontano, siamo noi che portiamo quell’oro/incenso/mirra dentro il nostro cuore … siamo noi che poniamo gesti di bene e di mitezza …

Siamo noi uomini e donne quei Magi.

Post scriptum :
Quando ho scritto questi pensieri ho azzardato che i “magi” siamo noi, gli “altri” siamo noi cattolici e cristiani … e bé questa mattina me lo sono sentita ripetere a Messa dentro ad un’omelia piena di luce e di preghiera (il celebrante – non me l’aspettavo davvero – era il mio ex assistente rover-capi scout).
Mi sono sentita ripetere un po’ tutto quello che ho scritto ed è stata una grande consolazione … solo che mi chiedo come cavolo ho fatto a pensarlo e – soprattutto – mi ha stupito che anche questo “don” abbia come me l’idea che … la “festa” inizia davvero quando finisce
Che sia la “coda” … lo strascico della cometa nella cui luce continuiamo tutti a camminare … sempre a camminare cercando e capendo ogni giorno un po’ di più.
Che Dio incredibile ed incredibilmente “umano” … ci dice tutto, ma un po’ per volta … proprio come i papà!

Un Dio che spiazza, che destabilizza nelle nostre piccole certezze, per darcene altre più granitiche ed inossidabili!

Buona Luce di cuore!!!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: